SERVICES

Teheran: «La Adrian Darya 1 ha consegnato il suo carico»

Teheran - La superpetroliera, che a quel tempo si chiamava Grace 1 e batteva bandiera panamense, era stata bloccata all’inizio di luglio con un intervento delle unità speciali della Marina britannica.

Teheran - La Adrian Darya 1, la superpetroliera iraniana già bloccata a Gibilterra perché sospettata di voler consegnare oltre due milioni di barili di greggio alla Siria, Paese sottoposto alle sanzioni europee e americane, ha «raggiunto la sua destinazione e venduto il suo petrolio, nonostante tutti gli ostacoli». Lo ha detto oggi il portavoce del ministero degli Esteri di Teheran, Abbas Mousavi, senza precisare a quale Paese il carico sia stato consegnato.
La superpetroliera, che a quel tempo si chiamava Grace 1 e batteva bandiera panamense, era stata bloccata all’inizio di luglio con un intervento delle unità speciali della Marina britannica. Il mese scorso le autorità di Gibilterra avevano deciso di lasciarla andare e l’unità, ribattezzata Adrian Darya 1 e sotto bandiera iraniana, aveva ripreso il largo. Gli Usa avevano minacciato misure punitive per ogni Paese che le avesse dato assistenza per raggiungere le coste siriane. Ma nei giorni scorsi la Adrian Darya 1 ha spento il transponder quando si trovava al largo del porto siriano di Tartous

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››