SERVICES

Stretto di Hormuz, forze iraniane arrestano dodici marittimi

Teheran -Lo rende noto il comandante delle forze marittime della provincia meridionale di Hormuzgan, generale Hossein Dahaki.

Teheran - Una nave straniera, che trafficava carburante, è stata fermata vicino a Sirik, nello Stretto di Hormuz, dalle forze iraniane che hanno arrestato i 12 membri dell’equipaggio di nazionalità filippina. Lo rende noto il comandante delle forze marittime della provincia meridionale di Hormuzgan, generale Hossein Dahaki. La nave trasportava 283.900 litri di carburante: il carico è stato confiscato, ha aggiunto il generale annunciando che è in corso un’indagine.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››