SERVICES

Lavoro a bordo ancora off-limits per le donne / FOCUS

Genova - Quella della differenza di genere è una questione aperta nel settore marittimo, soprattutto in alcune particolari realtà come quella delle Filippine

Genova - Quella della differenza di genere è una questione aperta nel settore marittimo, soprattutto in alcune particolari realtà come quella delle Filippine, prima nazione mondiale, insieme all’India, nella fornitura di manodopera marittima.

Secondo gli analisti esiste un’assoluta necessità legislatori e aziende si muovano per accelerare la realizzazione nel Paese asiatico della parità di genere, così da creare maggiori opportunità e dare al settore una prospettiva di sviluppo a lungo termine: «Gli attori del settore marittimo devono assicurare che le risorse e le opportunità siano egualmente distribuite agli uomini e le donne - dichiara Lucia Palpallatoc Tangi del dipartimento di Giornalismo dell’Università delle Filippine per la Comunicazione di massa –. Il gender gap è un problema molto serio in questo ambito, che deve essere necessariamente affrontato in tempi brevi per mettere a sicuro il futuro del settore. Le agenzie di reclutamento degli equipaggi, gli armatori, tutti i soggetti interessati devono essere impegnati nel raggiungimento di questo obiettivo fondamentale (...)».
Acquista una copia dell’Avvisatore Marittimo per continuare la lettura

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››