SERVICES

Toninelli: «La Gronda di Genova si farà»

Roma - «La Gronda si farà e grazie al lavoro istruttorio del ministero dei Trasporti sarà realizzata nei termini in cui è davvero utile a Genova e a tutti i cittadini italiani». Lo dice in una nota il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Danilo Toninelli, all’indomani della pubblicazione dell’analisi costi- benefici

Roma - «La Gronda si farà e grazie al lavoro istruttorio del ministero dei Trasporti sarà realizzata nei termini in cui è davvero utile a Genova e a tutti i cittadini italiani». Lo dice in una nota il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Danilo Toninelli, all’indomani della pubblicazione dell’analisi costi- benefici: «La Lega taccia e badi a recriminare contro se stessa, perchè mandando all’aria il governo del cambiamento, ha fatto harakiri e si è messa da sola fuori dai giochi. Ora sarà il MoVimento 5 Stelle a condurre avanti da solo le tante riforme e gli interventi che servono a beneficio di tutto il Paese» aggiunge Toninelli.

Ieri il ministero aveva pubblicato i risultati dell’analisi costi benefici e l’analisi giuridica relative alla Gronda di Ponente e interconnessione A7-A10-A12, un progetto che prevede un costo complessivo di 4,7 miliardi per 120 mesi di realizzazione. Con risultati che sembravano caldeggiare soluzioni alternative al progetto: «La risultanza delle valutazioni condotte suggerisce di cogliere l’opportunità di perseguire opzioni infrastrutturali più efficienti in termini trasportistici, ambientali e finanziari, che il ministero delle Infrastrutture e dei trasporti auspica possano, a partire dallo studio effettuato, essere approfondite e individuate attraverso un confronto con i livelli istituzionali territoriali» aveva indicato il ministero.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››