SERVICES

Delrio: «Già nel 2018 le prime merci trasportate sull’Alta velocità»

Firenze - «Le Autostrade del mare, dove l’Italia è leader in Europa, e forare le Alpi per tenere l’Italia attaccata all’Europa sono i due segreti del nostro approccio alla realizzazione di infrastrutture nel Paese», ha detto ancora il ministro.

Firenze - Entro il 2018 «inizieremo a trasportare merci sull’Alta velocità». Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, nel corso di un’iniziativa elettorale, a Firenze, insieme al segretario del Pd, Matteo Renzi.

«Le Autostrade del mare, dove l’Italia è leader in Europa, e forare le Alpi per tenere l’Italia attaccata all’Europa sono i due segreti del nostro approccio alla realizzazione di infrastrutture nel Paese», ha detto ancora il ministro per poi ricordare le realizzazioni completate della Variante di Valico, della Tav Milano-Brescia, del Quadrilatero tra Marche ed Umbria e gli impegni sulla Torino-Lione, oltre all’accordo raggiunto con il governo della Svizzera per investimenti nel Nord-Ovest d’Italia, finalizzati a far diventare il porto di Genova lo sbocco principale in partenza e in arrivo dal Paese elvetico. Ricordato anche l’impegno per abbattere il transito di 2 milioni e 250 mila camion dal Brennero.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››