SERVICES

Concessione a Yilport, il sindacato Usb: «Valutiamo il piano occupazionale»

Taranto - «Accordata la concessione del molo polisettoriale alla Yilport Holding occorre ora esaminare, insieme al programma industriale della società, il conseguente piano occupazionale essenziale per il ritorno al lavoro degli operatori portuali».

Taranto - «Accordata la concessione del molo polisettoriale alla Yilport Holding occorre ora esaminare, insieme al programma industriale della società, il conseguente piano occupazionale essenziale per il ritorno al lavoro degli operatori portuali». Lo dichiara il sindacato Usb a proposito della concessione rilasciata dall’Autorità di sistema portuale del Mar Ionio, che ha come base il porto di Taranto, al gruppo turco Yilport, tredicesimo terminalista mondiale che si è impegnato a portare a Taranto il traffico di merci varie e container e a rioccupare gradualmente i circa 480 addetti ex Taranto container terminal ora in carico all’Agenzia per il lavoro portuale.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››