SERVICES

Culmv, Confindustria boccia la proposta Spinelli

Genova - Aldo Spinelli ha sollevato un vespaio. Nell’intervista al Secolo XIX-the MediTelegraph l’imprenditore ha chiesto ai “colleghi” di pagare la tariffa piena alla Culmv (240 euro), così da ripianare le perdite della Compagnia e permettere al console Antonio Benvenuti di mettere a posto i conti

Genova - Aldo Spinelli ha sollevato un vespaio. Nell’intervista al Secolo XIX-the MediTelegraph l’imprenditore ha chiesto ai “colleghi” di pagare la tariffa piena alla Culmv (240 euro), così da ripianare le perdite della Compagnia e permettere al console Antonio Benvenuti di mettere a posto i conti. I terminalisti genovesi, radunati nella “sezione terminal operators” di Confindustria, respingono però la proposta. I vicini di terminal di Spinelli spiegano che «la tariffa è fissata con decreto dell’Autorità di Sistema Portuale» ed è quindi la «tariffa massima di riferimento, e pertanto l’accordo con ciascun terminal è frutto di una singola e libera contrattazione tra le parti, sempre nel rispetto delle tariffe vigenti». Si tratta quindi di accordi tra privati e «non si comprende, quindi perché la Culmv, che opera in regime di monopolio... continui a insistere sull’adeguamento tariffario». Una chiusura totale alla proposta del terminalista, firmata dai colleghi dell’associazione industriale. Non solo: gli operatori genovesi picchiano ancora sul tasto del piano, ribadendo che c’è un’unica strada. Così «per raggiungere l’equilibrio economico della Compagnia, la sezione terminal operators ritiene invece prioritaria l’implementazione del piano di efficientamento proposto e approvato lo scorso anno dall’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale e dalla medesima Culmv». Non ci sono altre strade quindi per Confindustria e anzi «l’attuazione del piano risulta essere in grave ritardo, tanto che, malgrado negli ultimi anni gli avviamenti siano costantemente cresciuti, superando le 200.000 unità nel 2017 e 2018, si richieda nuovamente, per il sesto anno consecutivo, un contributo straordinario ai terminalisti per chiudere il bilancio in pareggio».

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››