SERVICES

Aumenta la capacità dei trasporti terrestri-marittimi dalla Cina occidentale

Chongqing - Un convoglio ferroviario merci, che trasporta 25 container di camion, è partito oggi da Chongqing, nel sud-ovest della Cina, verso le Filippine.

Chongqing - Un convoglio ferroviario merci, che trasporta 25 container di camion, è partito oggi da Chongqing, nel sud-ovest della Cina, verso le Filippine. Questa spedizione segna l’inizio di un regolare servizio di trasporto merci per autoveicoli finiti, sulla nuova rotta di trasporto terrestre e marittimo, parte del “New International Land-Sea Trade Corridor”, un corridoio commerciale e logistico creato in collaborazione tra le regioni di livello provinciale della Cina occidentale e Singapore, nel quadro della China-Singapore (Chongqing) Demonstration Initiative on Strategic Connectivity.

I camion realizzati in Cina dovrebbero arrivare nel Golfo di Beibu, nella provincia del Guangxi, dove saranno imbarcati per il trasporto via mare. L’intero viaggio durerà quasi 10 giorni, circa una trentina in meno rispetto alla spedizione tradizionale via fiume e via mare. Secondo Zhang Ding, vice direttore della Stazione di Tuanjiecun a Chongqing, lo scalo ferroviario gestirà regolarmente il servizio di esportazione di autoveicoli finiti per soddisfare le esigenze individuali dei clienti cinesi e internazionali. Alla fine di marzo, questa rotta di trasporto terrestre e marittimo aveva registrato 915 viaggi per il trasporto di 440 milioni di dollari USA di ricambi per auto, materiali edili, porcellana, prodotti chimici, cereali e prodotti surgelati. Questo nuovo corridoio via terra e via mare collega 166 porti in 71 diversi Paesi e regioni in tutto il mondo.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››