SERVICES

Scavalco ferroviario, Rossi: «Il Mit sblocchi i fondi per Livorno»

Livorno - «È necessario che il ministero dei Trasporti firmi il decreto per far arrivare in Toscana i 2,5 milioni di euro necessari a completare i lavori dello scavalco ferroviario» fra porto e interporto di Livorno.

Livorno - «È necessario che il ministero dei Trasporti firmi il decreto per far arrivare in Toscana i 2,5 milioni di euro necessari a completare i lavori dello scavalco ferroviario» fra porto e interporto di Livorno, «per il quale la Regione ha già messo a disposizione 19 milioni di euro». Lo ha affermato Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, a margine della presentazione del contratto di rete per la Toscana Pharma Valley. «È da settembre - ha detto - che aspettiamo che il ministro Toninelli sblocchi questo finanziamento. Se non lo fa ce li metteremo come Regione perché voglio che i lavori partano entro l’estate». Il governatore ha ipotizzato «una variazione di bilancio, perché «queste cose non possono andare avanti con queste lentezze». Per Rossi, il progetto Toscana Pharma Valley «conferma che quell’area là, la costa, quella che va fra Livorno, Pontedera e Pisa, dal punto di vista della logistica, ha delle potenzialità straordinarie. Le intuì queste potenzialità un grande presidente livornese, Carlo Azeglio Ciampi, che a Livorno non si sono neppure degnati di intitolargli una strada...».

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››