SERVICES

I cinesi e il porto «da pazzi» in Myanmar / IL CASO

Genova - Pechino sta realizzando il nuovo porto che per il governo locale è strategico, ma la valutazione (in totale 10 miliardi di dollari) è ritenuta dagli stessi consiglieri dell’esecutivo malese «assolutamente folle».

Genova - Sette miliardi e mezzo di dollari. E non si riesce nemmeno a comprarlo tutto. I cinesi di Citic hanno fornito una valutazione «da pazzi» del 75% del terminal di Kyaukpyu in Myanmar. Pechino sta realizzando il nuovo porto che per il governo locale è strategico, ma la valutazione (in totale 10 miliardi di dollari) è ritenuta dagli stessi consiglieri dell’esecutivo malese «assolutamente folle». Il governo dovrebbe entrare in società, con il 25% delle quote, ma l’esborso viene ritenuto «da folli». Il canale di Panama è costato poco oltre i 5 miliardi.
«Perché un porto dovrebbe costare quasi il doppio?». China Exim Bank si è offerta di prestare il soldi (2,5 miliardi) al governo con una mossa più politica che economica.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››