SERVICES

Trasporti, la trasformazione digitale al centro del quarto Forum

Genova - La quarta edizione del Forum “Shipping & Intermodal Transport”, in programma il 20 novembre a Genova (Palazzo San Giorgio, dalle 8.30 alle 13.30) sarà dedicata proprio alle “Rotte digitali del trasporto”.

Genova - Il settore dei trasporti, marittimi ma non solo, è uno dei più esposti ai rischi e alle opportunità derivanti dalla “digital transformation”. La sostenibilità digitale delle aziende è oramai un requisito primario per chiunque voglia competere sul mercato globale: dallo spedizioniere all’armatore, dal produttore di beni al gestore di “big data”, nessuno è esentato dall’obbligo di adeguarsi a questa rivoluzione. La quarta edizione del Forum “Shipping & Intermodal Transport”, in programma il 20 novembre a Genova (Palazzo San Giorgio, dalle 8.30 alle 13.30) sarà dedicata proprio alle “Rotte digitali del trasporto”.

Ad aprire i lavori, dopo l’introduzione del presidente della Regione Giovanni Toti, sarà Saverio Romeo, chief research officer della londinese Beecham Research, che presenterà in anteprima europea un report dal titolo “L’impatto dell’Internet delle cose (IoT) sulla gestione dei porti e della logistica”. Alla prima tavola rotonda prenderanno parte, tra gli altri, Zeno D’Agostino (presidente di Assoporti), Sara Armella (Armella & Associati) e primari rappresentanti di gruppi industriali e Agenzia delle dogane. Paolo Guglielminetti (PwC) illustrerà poi alla platea lo studio “Connettere l’Europa: la digitalizzazione dei corridoi”. Alle 10.50 il Forum si concentrerà sulla presentazione di progetti e di casi di successo, tra i quali il progetto di blockchain introdotto dal porto di Anversa. Alle prospettive della Piattaforma Logistica Nazionale (Pnl) sarà dedicato il terzo momento dei lavori, con interventi a cura di Dxc, Hub Telematica, Spediporto e Uirnet. Chiuderà il Forum una sessione dedicata ai problemi legati alla cyber-security e ai rischi di attacchi hacker, con interventi di Giovanna Sissa (Università di Genova), Guardia costiera e Alessandro Morelli (gruppo Siat), introdotti da Crédit Agricole.

La partecipazione al Forum (i lavori saranno trasmessi in diretta streaming) è gratuita con obbligo di iscrizione all’indirizzo http://forum.themeditelegraph.com/it , mentre sul sito www.themeditelegraph.it è possibile scaricare l’agenda provvisoria dell’evento. Considerato il limitato numero di posti in platea, non saranno ammesse in sala persone non iscritte.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››