SERVICES

Adesso Madrid pensa al Corredor atlantico

Madrid - La scelta di tempi forse è casuale, ma l’annuncio arriva in concomitanza con la crisi della Catalogna.

Madrid - Le regioni della Spagna settentrionale (Galizia, Asturie e Castiglia e Leon) si uniscono per promuovere presso il governo lo sviluppo dei collegamenti dei porti del Corridoio Atlantico. La scelta di tempi forse è casuale, ma l’annuncio arriva in concomitanza con la crisi della Catalogna, che ha messo in discussione molti investimenti privati in questa regione autonoma, e dopo che, ancora prima della crisi catalana, alcuni operatori avevano lanciato l’allarme per il mancato sviluppo del Corridoio Mediterraneo, quello che dovrebbe rafforzare i collegamenti per ferrovia dei porti meridionali della Spagna, che sono anche quelli con maggior traffico, a partire da Algeciras, Valencia e Barcellona.
Acquista un abbonamento o una copia digitale dell’Avvisatore Marittimo per continuare la lettura

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››