SERVICES

In ritardo il “Terzo valico” tedesco

Genova - Il Corridoio europeo Genova-Rotterdam non è carente di infrastrutture soltanto sul versante Sud. Il governo dei Paesi Bassi ha preso atto che la Germania non riuscirà a realizzare il tratto tedesco del terzo binario della Betuweroute entro il tempo previsto del 2022 e che la scadenza è destinata a slittare

Genova - Il Corridoio europeo Genova-Rotterdam non è carente di infrastrutture soltanto sul versante Sud. Il governo dei Paesi Bassi ha preso atto che la Germania non riuscirà a realizzare il tratto tedesco del terzo binario della Betuweroute entro il tempo previsto del 2022 e che la scadenza è destinata a slittare di quattro anni, al 2026. Ad annunciarlo al Parlamento olandese è stata la vice-ministro ai Trasporti dei Paesi Bassi, Stientje van Veldhoven. Il governo tedesco ha attribuito il ritardo ai tempi tecnici necessari per ottenere i permessi di costruzione, ma ha assicurato che nonostante ciò l’opera rimane prioritaria nella pianificazione infrastrutturale nazionale.

LEGGI L’ARTICOLO SULL’AVVISATORE MARITTIMO

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››