SERVICES

Gronda di Genova, rivolta degli operatori

Genova - La sospensione dell’iter della cosiddetta Gronda autostradale di Genova decisa dal Ministro dei Trasporti ha determinato una vera e propria rivolta da parte degli operatori e dei sindacati

Genova - La sospensione dell’iter della cosiddetta Gronda autostradale di Genova decisa dal Ministro dei Trasporti ha determinato una vera e propria rivolta da parte degli operatori e dei sindacati.

Il Ministero ha annunciato che non completerà la procedura per l’opera perché connessa alla possibile revoca della concessione a Società Autostrade per l’Italia. Per il vice-presidente di Conftrasporto, Paolo Uggè, la decisione di Toninelli “è assurda e incomprensibile”.

“Questo governo, in particolare il ministro alle Infrastrutture Danilo Toninelli, è portatore di una ideologia assurda che sta sempre più disconnettendo il Paese, attraverso il blocco delle infrastrutture che sono la vera chiave di volta per la competitività. Così si avvantaggeranno i Paesi a nord delle Alpi e si condanneranno le imprese italiane alla irrilevanza o a spostare le attività all’estero”.

Per il presidente di Confetra Liguria, Alessandro Laghezza, “siamo di fronte a una straordinaria incapacità di governo e a una follia che mette a rischio il futuro dell’area produttivamente e logisticamente più importante del Paese. La mossa del ministro Toninelli che ha congelato la gronda autostradale di Genova è la prova di una complessiva confusione istituzionale sul tema delle infrastrutture. E ciò accade nel momento in cui proprio le infrastrutture strategiche potrebbero essere la chiave di volta e innescare il rilancio del Paese”.

Per i sindacati Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti “ancora una volta registriamo un provvedimento che blocca un’infrastruttura nevralgica per il Paese, già oggetto delle stucchevoli strumentalizzazioni politiche connesse al rinnovo delle concessioni autostradali ad Aspi, conseguenti al crollo del ponte Morandi”.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››