SERVICES

«È corrotto»: il tribunale cinese condanna ex manager dei cantieri navali

Genova - La suprema corte del Popolo ha inflitto 12 anni al all’ex direttore generale del colosso Csic.

Genova - La suprema corte del Popolo di Shanghai ha condannato Sun Bo, ex general manager del colosso delle costruzioni navali China Shipbuilding Industry Corporation (CSIC), a 12 anni di prigione. Sun era stato accusato di una serie di attività illegali, tra cui aver accettato tangenti e aver commesso abuso di potere. Il manager ha accettato la sentenza e ha fatto sapere che non presenterà ricorso. Sun era stato arrestato a gennaio dopo mesi di indagini delle autorità cinesi che lo avevano anche espulso dal partito comunista a dicembre.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››