SERVICES

Cagliari, via alla cassa integrazione per i portuali

Genova - La misura riguarderà 207 lavoratori.

Genova - «Dopo la firma del ministero del lavoro sul decreto relativo alla cassa integrazione per cessata attività dell’azienda, la Regione Sardegna attiverà le procedure per l’erogazione in tempi brevi, da parte dell’Inps, della cassa integrazione destinata ai 207 lavoratori del porto canale di Cagliari. Lo ha annunciato la Regione, ricordando che l’accordo che prevede, come stabilito dal «decreto Genova», la cassa integrazione per un anno con l’80% dello stipendio per i lavoratori -71% a carico del ministero del lavoro e 9% dell’azienda- e un programma regionale di politiche attive del lavoro.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››