SERVICES

La petroliera britannica Stena Impero «rilasciata in tempi brevi»

Teheran - La Stena Impero è stata sequestrata il 19 luglio - ufficialmente per «violazione delle leggi marittime internazionali» - per rappresaglia due settimane dopo il sequestro a Gibilterra della superpetroliera iraniana Grace 1.

Teheran - La petroliera britannica Stena Impero, sequestrata dalle unità navali delle Guardie della Rivoluzione iraniane nelle acque del Golfo, sarà «rilasciata» in tempi brevi, una volta concluse le procedure legali relative. Lo ha detto oggi il portavoce del ministero degli Esteri di Teheran, Abbas Mousavi. La Stena Impero è stata sequestrata il 19 luglio - ufficialmente per «violazione delle leggi marittime internazionali» - per rappresaglia due settimane dopo il sequestro a Gibilterra della superpetroliera iraniana Grace 1, sospettata di volere trasportare oltre due milioni di barili di greggio in Siria, sottoposto a sanzioni europee e americane.
La Grace 1, nel frattempo ribattezzata Adrian Darya 1, è stata dissequestrata il mese scorso, e oggi Mousavi ha detto che ha consegnato il petrolio al Paese di destinazione. Con tutta probabilità la Siria.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››