SERVICES

Iran, sanzioni Usa contro nave diretta in Siria

Washington - Il Tesoro degli Stati Uniti ha imposto sanzioni contro la petroliera iraniana “Adrian Darya 1”, che secondo il segretario di Stato americano Mike Pompeo, sarebbe diretta in Siria in violazione delle sanzioni contro Damasco e degli impegni assunti da Teheran con le autorità di Gibilterra

Washington - Il Tesoro degli Stati Uniti ha imposto sanzioni contro la petroliera iraniana “Adrian Darya 1”, che secondo il segretario di Stato americano Mike Pompeo, sarebbe diretta in Siria in violazione delle sanzioni contro Damasco e degli impegni assunti da Teheran con le autorità di Gibilterra che l’avevano dissequestrata nei giorni scorsi.

Dal dipartimento del Tesoro sostengono che la “Adrian Darya 1” è stata usata per trasportare 2,1 milioni di barili di greggio iraniano a beneficio dei Guardiani della rivoluzione per finanziare «attività malvagie e propagare il terrorismo». Dal dipartimento del Tesoro americano aggiungono che «chiunque fornirà sostegno alla “Adrian Darya 1” rischia di essere sanzionato». Sulla base delle disposizioni antiterrorismo è stato inserito nella lista nera degli Stati Uniti anche il capitano della nave, Akhilesh Kumar: «Navi come la “Adrian Darya 1” - afferma in una nota il sottosegretario responsabile per l’intelligence finanziaria e il terrorismo, Sigal Mandelker - mettono le forze Al Quds dei Guardiani della rivoluzione in grado di trasferire grandi quantità di petrolio, che poi vendono illecitamente».

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››