SERVICES

Il super esperto di Toninelli boccia l’operazione Alitalia

Genova - Marco Ponti: «Con questa cordata c’è poco da stare sereni: la compagnia è decotta»

Genova - C’è un doppio conflitto di interessi su Alitalia, con un piano di rilancio «sbagliato» messo a punto dal governo e che rischia di essere «un gelato al veleno», alimentare politiche protezionistiche e con una cordata di cui «c’è poco da stare sereni» per una compagnia, quella sì, «decotta». A denunciarlo è Marco Ponti, l’esperto di trasporti di recente a capo della commissione incaricata di redigere l’analisi costi-benefici sulla Tav Torino-Lione. Della nuova Alitalia e della cordata Mef-Fs-Delta-Atlantia Ponti ne pensa «tutto il peggio possibile». Per il tipo di soggetti coinvolti nel consorzio, per le strategia industriale a suo dire sbagliata e per gli scenari «anticoncorrenziali» che si delineano all’orizzonte. La scelta giusta? «Vendere la compagnia e poi riorientarla sulle tratte intercontinentali, in modo da bypassare le low cost. Ai soggetti coinvolti nella cordata »faccio loro i migliori auguri - dice all’Adnkronos - ma non c’è da stare sereni. Nessuno di loro si occupa di trasporto aereo, tranne Delta che però ha solo il 15%». E poi «c’è un doppio conflitto di interessi, con Ferrovie dello Stato e Aeroporti di Roma (controllata da Atlantia, ndr). Viene da pensare che dietro ci possa essere un tentativo di proteggere Alitalia proprio attraverso questi conflitti di interesse». Ponti le definisce politiche »protezionistiche e anticoncorrenziali: «Il rischio, secondo l’esperto, è che le tariffe vengano manipolate appositamente per massimizzare i ricavi in una situazione di semi monopolio». Si creerebbe una situazione di posizione dominante - dice Ponti - che non è auspicabile». Ma questo, secondo lui, non avrà ripercussioni sulla tratta Roma-Milano, uno dei punti da chiarire vista la concorrenza “interna” dell’alta velocità ferroviaria». Su quella tratta il mercato dei treni è già consolidato - dice ancora Ponti - e grazie alla presenza di Italo le tariffe scenderanno ancora.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››