SERVICES

Naufragio sul Danubio, recuperati altri due corpi

Budapest - Nella sciagura sono morte 20 persone e altre otto risultano ancora disperse. I sommozzatori hanno trovato i corpi dei due turisti intrappolati nel battello, che questa mattina è stato riportato in superficie con l’aiuto di una gru galleggiante.

Budapest - Almeno altri due corpi sono stati recuperati oggi dal relitto del battello affondato nel Danubio il mese scorso con 33 turisti sudcoreani a bordo: lo riporta la Bbc online. Nella sciagura sono morte 20 persone e altre otto risultano ancora disperse. I sommozzatori hanno trovato i corpi dei due turisti intrappolati nel battello, che questa mattina è stato riportato in superficie con l’aiuto di una gru galleggiante. L’imbarcazione, la Mermaid, si è scontrata il 29 maggio scorso con una nave da crociera, la Viking Sigyn, mentre passava sotto il ponte Margit.
Nei giorni scorsi sono stati recuperati numerosi corpi, uno dei quali era stato trasportato dalle correnti e si trovava a 100 km dal luogo dell’incidente.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››