SERVICES

Singapore, rubano tre tonnellate di carburante: rischiano 15 anni di galera

Genova - L’operazione condotta dall’Authority portuale ha portato all’arresto di sette persone.

Genova - A Singapore sono state arrestate sette persone accusate di aver condotto commercio illegale di carburanti nel porto di Singapore. Le persone, di un’età compresa tra i 20 e i 48 anni, sono state condotte in prigione durante un’operazione condotta dalla locale polizia e dall’Autorità marittima di Singapore. Tre degli arrestati sono membri dell’equipaggio di una imbarcazione che fornisce servizi portuali, mentre gli altri quattro fanno parte di un rimorchiatore con bandiera estera. I sette avrebbero rubato tre tonnellate di carburante e lo avrebbero venduto al rimorchiatore che è stato poi sequestrato dalle Autorità. La condanna può arrivare sino a 15 anni di prigione, rafforzata da una multa salata, calcolata in proporzione al reato.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››