SERVICES

Grano, la Cina costruisce un nuovo porto per facilitare l’import

Genova - Nel mirino i traffici con la Russia: due gruppi di Pechino stanno realizzando una struttura da 650 mila tonnellate.

Genova - Un nuovo porto al servizio delle rotte che alimentano il traffico di grano tra Russia e Cina, è in costruzione nella provincia di Heilongjiang. L’impresa è iniziata all’inizio di questo mese e prevede, a completamento della prima fase prevista a settembre, di poter movimentare 150 mila tonnellate all’anno. Ci vorrà un altro anno per il completamento definitivo del porto che a quel punto avrà una capacità totale di 650 mila tonnellate. Lo scalo sorge sulle coste della città di Fuyuan e sarà collegato con Khabarovsk e Nikolayevsk-on-Amur. A realizzare le banchine sono due gruppi cinesi che hanno intenzione di investire quasi 50 milioni di dollari.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››