SERVICES

Guasto ai motori per la Allure of the Seas, la flotta Rccl cambia itinerari

Genova - Per evitare il caos nei porti, Royal Caribbean ha dovuto mettere mano a dozzine di itinerari delle proprie navi.

Genova - Royal Caribbean è stata forzata a cambiare dozzine di itinerari di una parte della propria flotta a causa di un problema tecnico che si è presentato sulla Allure of the Seas, la grande nave da crociera che attualmente si trova nei Caraibi. L’unità ha dovuto ridurre la velocità di crociera a causa di problemi al motore e questo ha cambiato il programma di navigazione. Così la compagnia ha dovuto mettere mano a 30 itinerari e coinvolgere parte della flotta, compresa al’Oasis of the Seas, per evitare il caos nei porti. Lo riporta il sito travelmole.com. La Allure aveva già programmato per marzo 2020 un programma profondo di rinnovamento da diversi milioni di dollari.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››