SERVICES

Liguria e Sardegna, alleanza sul Baltico

Genova - La “Princess Anastasia” di Moby ospiterà a bordo le attività di marketing dei due territori.

Genova - È stato siglato ieri in occasione della Festa della Repubblica al consolato italiano di San Pietroburgo, un accordo fra la Regione Liguria, la Regione Sardegna, il Comune di Genova e la compagnia armatoriale del Gruppo Onorato che opera sul Mar Baltico, che offre alle due Regioni e al Comune la possibilità di avere gratuitamente un “ufficio di promozione turistica galleggiante” in mezzo al Baltico. Lo comunica Moby-Spl in una nota.

“Princess Anastasia” è la nave di Moby-SPL che collega tutto l’anno San Pietroburgo, Helsinki, Stoccolma e Tallin anche con qualche toccata a Riga. Sulla nave l’equipaggio è costituito in buona parte da italiani che lavorano a stretto contatto con i russi e a bordo ci sono molti prodotti del made in Italy. «Si parte, ovviamente, dalla gastronomia, con i migliori piatti della tradizione culinaria del nostro Paese proposti nei vari ristoranti della nave, con menù stagionali che tengono sempre conto della freschezza e della tipicità delle materie prime, e non manca neppure la pizzeria con il forno a legna e il pizzaiolo che prepara e inforna le sue pizze davanti agli occhi dei passeggeri e che, ovviamente, è napoletano».

Moby-SPL mette a disposizione gratuitamente degli enti, diversi corner sulla nave per «mettere in mostra i propri prodotti e le proprie eccellenze paesaggistiche e gastronomiche, che così potranno essere conosciute ancora meglio dai turisti russi e nordici, da sempre fra i maggiori frequentatori delle località italiane più belle e in particolare di quelle della Riviera ligure e delle spiagge sarde».

A bordo della nave verranno trasmessi filmati turistici delle bellezze di Sardegna, Liguria e della città di Genova – ospite d’onore in questi giorni del Forum internazionale di San Pietroburgo – e verrà distribuito materiale promozionale a tutti i passeggeri. Inoltre, in collaborazione anche con la Camera di Commercio di Genova e con l’assessorato all’Agricoltura della Regione Sardegna, verranno presentati alcuni dei prodotti d’eccellenza dei due territori.

«A Genova abbiamo il Porto da cui partono molte delle nostre navi e in Sardegna quelli di arrivo a Olbia, Porto Torres, Cagliari e Arbatax – spiega Alessandro Onorato, presidente di Moby-SPL – e da sempre siamo vicini a entrambi i territori, anche con iniziative dal taglio turistico e di promozione territoriale, come il recente lavoro con gli agenti di viaggio, per dire che Genova è raggiungibile e per nulla isolata, culminato nella minicrociera riservata agli operatori del settore delle scorse settimane, o come lo storico impegno del Gruppo e delle sue Compagnie a sostegno della Sardegna. Con questa iniziativa vogliamo portare questo messaggio di amicizia e collaborazione con le due Regioni e con la città di Genova anche all’estero, valorizzando ulteriormente queste grandi eccellenze italiane».

«Il turismo è una delle pietre angolari dello sviluppo che immaginiamo per la Liguria – spiega il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti - e per questo accogliamo a braccia aperte ogni iniziativa che promuove la nostra Regione e porta i suoi sapori e i suoi paesaggi in giro per il mondo. Ogni mossa di questo tipo non fa che dare impulso a un settore che, lo dicono i numeri, ci sta dando grandi soddisfazioni. Nonostante questo continuiamo a lavorare per crescere sempre di più: il mercato del Nord Europa è particolarmente importante per noi, e siamo felici che Moby-SPL porti un angolo di Genova e della Liguria sul Baltico».

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››