SERVICES

Trump ferma le crociere Usa a Cuba

Genova - La decisione del presidente americano obbliga le compagnie ad un rapido cambio dei piani. La mossa è una conseguenza del sostegno dell’Havana a Maduro.

Genova - I crocieristi statunitensi destinati a Cuba dovranno cambiare i loro piani di vacanza. L’amministrazione Trump ha vietato i viaggi delle crociere tra Stati Uniti e l’isola nel tentativo di fermare il turismo che porti soldi all’Havana. Il presidente Donald Trump ha rafforzato le restrizioni sui viaggi e le rimesse verso la nazione insulare in risposta al sostegno cubano al regime di Maduro in Venezuela. Le nuove regole annullano le politiche di distensione dell’era Obama. Carnival, il colosso americano delle crociere, invia regolarmente cinque navi dalla propria flotta a Cuba. Anche due navi della Holland America Line attraccano nel Paese. Royal Caribbean e Norwegian Cruise Line offrono viaggi regolari e adesso stanno cercando una soluzione al divieto imposto dalle autorità Usa. Cuba è una parte relativamente piccola della capacità del settore crociere – vale circa il 2% per Carnival, il 3% per Royal Caribbean e il 4% per l’armatore norvegese - ma è una destinazione che produce denaro, ad alto valore aggiunto.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››