SERVICES

Logistica: quale challenge per le risorse umane oggi?

Genova - Lo spazio delle Risorse Umane:

Viviamo oggi nella società “aumentata” dell’era 4.0, ormai 5.0: fase storica di cambiamenti, di connessioni iperveloci, di trasformazioni, in particolare quella digital .

Innovazione appare la parola chiave del mondo del lavoro e di quello della logistica in particolare, il più sensibile ad un world in moving. Il cambiamento impatta nei sistemi, nei processi, nelle strutture e infrastrutture, ma soprattutto nel modo di pensare e nei modelli delle organizzazioni e del business, sempre più ibridi e dinamici. Nascono nuove forme di lavoro e nuovi ruoli in ecosistemi sempre più complessi. Il rapporto uomo-macchina evolve prefigurando un sorta di “umanità iperconnessa e automatizzata”e l’human interface va regolata.

Qual è allora la challenge, la sfida con cui il mondo del lavoro si deve confrontare e che deve saper gestire? Quale in particolare nel mondo della Logistica?

La grande sfida è: capire il cambiamento e saperlo governare a favore di produttività, efficienza e vantaggio competitivo. Al centro del cambiamento c’è, sempre, l’uomo. Qual è il capitale da preservare perchè l’azienda cresca e si sviluppi ?

Sono le persone che fanno le imprese, perchè a loro è dato il compito di gestire l’innovazione e le trasformazioni. Sta cambiando il ruolo delle Risorse umane. Sono richiesti sia nuovi profili professionali, profili di competenze sempre più specializzate, hard e soft skills rilevanti, capacità manageriali sofisticate, sia mindset diversi. La leva competitiva passa attraverso nuove professionalità, nuove relazioni che sostengano la pro-azione a tutti i livelli. Si tratta quindi, per la logistica, di una challenge non solo tecnologica, ma centrata sulla valorizzazione e lo sviluppo del capitale umano, per rendere più qualificata, snella, efficiente una catena di processi.

Quali competenze per il mondo della Logistica ? Competenze sempre più specializzate. Si parla oggi di ibridazione delle competenze ( Osservatorio 2019, Willis Towers Watson).Pensiamo al setting di skills di coloro che operano nella logistica inbound e/o outbound a supporto del Supply Chain Manager.

Quale la chiave per vincere la sfida del cambiamento e dell’innovazione in HR?

Mettere a terra una serie di azioni:

–Coinvolgere i dipendenti nella vision aziendale, allineandoli ai valori, agli obiettivi, alle strategie;

–Ingaggiare le persone giuste, fattore critico per il successo e la stessa sopravvivenza delle organizzazioni, siano esse macro o micro ;

–Mappare le competenze e sviluppare i potenziali per avere da ognuno il massimo delle prestazioni a vantaggio di un benessere individuale che si trasformi in benessere dell’azienda;

–Avere un’organizzazione snella, fluida, con risorse umane motivate, capaci e responsabili rispetto ai ruoli e alle consegne;

–Investire in formazione.

GUARDA IL VIDEO

*Presidente di THRUST, società di consulenza e gestione HR

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››