SERVICES

Europe

Fincantieri, in 70 da Genova a Riva Trigoso
Cosulich, prima di “Liberty Passion” a Livorno

Cosulich, prima di “Liberty Passion” a Livorno

Livorno - Sabato scorso è arrivata per la prima volta nel porto di Livorno,al terminal Cilp Sponda Est , la nave ro-ro “Liberty Passion” battente bandiera statunitense , costruita nel 2016 e consegnata a gennaio 2017 alla compagnia Liberty Global Logistics di New York, rappresentata in Italia dall’agenzia Fratelli Cosulich

Tir, «crisi e deregulation seminano i rischi»

Tir, «crisi e deregulation seminano i rischi»

Roma - Dietro ogni incidente mortale che coinvolge mezzi pesanti si nascondeun insieme di cause, ma il male oscuro che ha determinato il collasso dei livelli di sicurezza sulle strade italiane va ricercato nella crisi finanziaria delle aziende di autotrasporto

«Adm, il fil rouge dei trasporti sostenibili»

«Adm, il fil rouge dei trasporti sostenibili»

Riceviamo e pubblichiamo un intervento di Mino Giachino, presidente della Saimare ed ex sottosegretario ai Trasporti, a commento del Forum “Motorways of the Seas” organizzato da MediTelegraph e OntheMosWay in corso a Trieste.

Duecento operatori al Forum di Trieste / GALLERY

North Africa

Petrolio, Russia e Libia firmano storico accordo
Lo Stato Islamico striscia verso l’antica al-Andalus
Tanger Med, nel 2016 container a quota 2,9 milioni
Trump ricorda l’11 settembre. Ma nella sua black-list mancano i Paesi dei kamikaze
«Porto di Genova, traffico d’auto per finanziare la jihad»

Middle East

Petrolio, Mosca: «Con l’Iran contratti potenziali per 20 miliardi»
Lo Stato Islamico striscia verso l’antica al-Andalus
L’Iran vieterà l’ingresso ai cittadini americani
Brexit, accordo Londra-Ankara per interscambio commerciale
Trump ricorda l’11 settembre. Ma nella sua black-list mancano i Paesi dei kamikaze

Black Sea

Tangenti sui container, in manette 25 doganieri
Zim e Msc uniscono le forze nel Mar Nero
Bulgaria, il filorusso Radev eletto presidente
«Navi europee violano l’embargo in Crimea»

«Navi europee violano l’embargo in Crimea»

Genova - Il trucco per entrare nei porti che in teoria dovrebbero essere inaccessibili per l’embargo voluto dall’occidente, è piuttosto semplice: basta fisicamente cambiare bandiera. Bisogna ammainare quella sconveniente e issarne una giusta, magari quella russa

Aerei-spia americani sorvolano le coste russe sul Mar Nero