SERVICES

Sicurezza nel Golfo Persico, riprendono i colloqui tra Emirati e Iran

Dubai - L’annuncio appare come un segnale di distensione rispetto alle tensioni in atto sulla sicurezza della navigazione nel Golfo e nello Stretto di Hormuz.

Dubai - Una delegazione della Guardia costiera emiratina si è recata in Iran per riprendere i colloqui sulla sicurezza nel Golfo Persico, interrotti dal luglio 2013. «La sesta riunione del comitato congiunto delle Guardie costiere tra l’Iran e una delegazione di sette membri degli Emirati Arabi Uniti si svolgerà a Teheran per discutere della cooperazione frontaliera», recita una nota del ministero degli Esteri della Repubblica islamica.
L’annuncio appare come un segnale di distensione rispetto alle tensioni in atto sulla sicurezza della navigazione nel Golfo e nello Stretto di Hormuz, proprio mentre gli Usa hanno chiesto a diversi Paesi europei di partecipare a una missione navale nell’area.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››