SERVICES

Dalle associazioni agroalimentari ok all’accordo Brexit

Bruxelles - L’accordo per l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea è «positivo», soprattutto nella Dichiarazione politica riveduta, che conferma l’ambizione di concludere un accordo di libero scambio con zero dazi e restrizioni tra l’Ue e Regno Unito

Bruxelles - L’accordo per l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea è «positivo», soprattutto nella Dichiarazione politica riveduta, che conferma l’ambizione di concludere un accordo di libero scambio con zero dazi e restrizioni tra l’Ue e Regno Unito.

Lo scrivono in una nota le organizzazioni del settore alimentare Ue, Copa-Cogeca per gli agricoltori, FoodDrinkEurope per l’industria della trasformazione e Celcaa per i trader di materie prime. Le associazioni di categoria esprimono «compiacimento» per l’impegno a mantenere «la convergenza doganale e normativa in futuro», anche se «non saremo in grado di replicare i vantaggi dell’unione doganale e del mercato unico dell’Ue attraverso un accordo di libero scambio. Tuttavia - concludono - speriamo di trovare una soluzione il più vicino possibile all’attuale status doganale e normativo».

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››