SERVICES

HSBC e ING sperimentano la transazione con blockchain

Roma - La banca britannica HSBC ha annunciato di aver inviato a un'altra banca, l'olandese ING, la prima transazione per un finanziamento commerciale usando una tecnologia blockchain, la tecnologia ispirata all'architettura alla base dei Bitcoin

Roma - La banca britannica HSBC ha annunciato di aver inviato a un'altra banca, l'olandese ING, la prima transazione per un finanziamento commerciale usando una tecnologia blockchain. I due istituti hanno gestito una lettera di credito per conto di Cargill, riguardante una partita di soia trasportata dall'Argentina alla Malesia, attraverso una blockchain.

La blockchain è una tecnologia ispirata all'architettura alla base dei Bitcoin e varie criptovalute; quella utilizzata da HSBC è sviluppata dal consorzio R3. La transazione riguardava un accordo tra compratore e venditore e le loro rispettive banche che è stato completato usando una applicazione digitale condivisa invece che attraverso sistemi multipli.

L'uso delle tecnologie blockchain è sempre più studiato dal mondo bancario per ridurre il rischio di frodi nelle lettere di credito e in altre transazioni, così come per diminuire il numero di passaggi necessari. Le lettere di credito sono uno dei modi più utilizzati per ridurre i rischi in transazioni che coinvolgono importatori ed esportatori, e anche per limitare la quantità di documenti cartacei e i tempi, che possono arrivare fino a dieci giorni. HSBC ha fatto sapere che nella transazione Cargill lo scambio è stato completato in 24 ore.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››