SERVICES

Circle, finanziamenti Ue per 9 corridoi europei logistici

Milano - Circle ha annunciato la propria partecipazione al progetto europeo ‘Fenix - A European Federated Network of Information eXchange in LogistiXStudy’.

Milano - Circle, società genovese specializzata nell’analisi dei processi e nello sviluppo di soluzioni di automazione e per la digitalizzazione dei settori portuale e della logistica intermodale, quotata sul mercato Aim Italia, ha annunciato la propria partecipazione al progetto europeo ‘Fenix - A European Federated Network of Information eXchange in LogistiXStudy’, «che interverrà su 9 corridoi europei logistici TEN-T e 4 connessioni marittime attinenti alle Autostrade del Mare, ricevendo contributi per 1,3 milioni nel periodo 2019-2022».

Il progetto Fenix, spiega una nota, «si basa sul lavoro del Digital Transport and Logistic Forum (DTLF) per creare una struttura di piattaforme federative integrate che agisca come propulsore di attività di Business to Administration e di operazioni di scambio di dati Business to Business (B2B), oltre che come piattaforma di condivisione per gli operatori della logistica e dei trasporti». «L’attuale mancanza di condivisione dei dati nella supply chain e nel mondo della logistica rappresenta un ostacolo al miglioramento dell’efficienza dei trasporti e della logistica europei - nota la società - Obiettivo di Fenix è quello di sviluppare piattaforme federate per gli operatori del settore e per tutti gli stakeholder interessati, sia pubblici sia privati». Circle, nel dettaglio, si occuperà del Corridoio Reno-Alpi e, attraverso Info.era, del Corridoio Baltico-Adriatico.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››