SERVICES

La prima centrale atomica galleggiante ha raggiunto l’Artico

Mosca - La prima centrale atomica galleggiante al mondo, la russa “Akademik Lomonosov”, ha raggiunto l’Artico e ha attraccato nel porto di Murmansk.

Mosca - La prima centrale atomica galleggiante al mondo, la russa “Akademik Lomonosov”, ha raggiunto l’Artico e ha attraccato nel porto di Murmansk. Nella città della Russia settentrionale riceverà in autunno il combustibile nucleare e quindi nell’estate del prossimo anno navigherà per 5.000 chilometri alla volta di Pevek, dove fornirà energia al porto della città nell’estremo oriente russo, nonchè a una serie di piattaforme petrolifere e a un impianto di desalinizzazione.
La “Akademik Lomonosov” era salpata a fine aprile da San Pietroburgo, dove è stata costruita. Gli ambientalisti di Greenpeace temono che un incidente possa mettere a repentaglio l’ecosistema dell’Artico trasformando la centrale nucleare in una “Chernobyl fluttuante”.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››