SERVICES

Attacco hacker a NiceHash, rubati quasi 5.000 Bitcoin

Roma - La notizia è stata confermata dalla stessa piattaforma, che per ragioni di sicurezza è stata chiusa e non sarà raggiungibile per almeno 24 ore.

Roma - NiceHash, un servizio che permette agli utenti di vendere e comprare potenza di calcolo per “estrarre” nuovi Bitcoin, è stato vittima di una attacco hacker. La notizia è stata confermata dalla stessa piattaforma, che per ragioni di sicurezza è stata chiusa e non sarà raggiungibile per almeno 24 ore. «Il nostro sistema di pagamento è stato violato - si legge in una nota - e i Bitcoin contenuti all’interno dei portafogli digitali rubati». NiceHash non rivela l’ammontare della cifra sottratta. Ma, secondo Coindesk, sarebbero spariti almeno 4.736 Bitcoin, che al valore attuale significa un bottino vicino ai 70 milioni di dollari. NiceHash sta «investigando» sulla falla e chiede «pazienza» agli utenti. Non si conoscono, al momento, né lo scopo né i responsabili del furto. Ma, nel dubbio, il sito raccomanda, «per precauzione», di cambiare le password degli utenti.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››