SERVICES

Pollution

Il mercato riscopre greggio, gas e carbone

Il mercato riscopre greggio, gas e carbone

Genova - Per la prima volta dal 2014, gli investimenti globali nelle fonti di energia rinnovabile rallentano e retrocedono di fronte alla rimonta delle fonti fossili. «Continuiamo a credere nel sogno di un’alternativa al carbone, al petrolio e al gas, che in realtà non c’è» commenta Davide Tabarelli, Nomisma Energia

Crollano gli investimenti sulle rinnovabili

Crollano gli investimenti sulle rinnovabili

Roma - Gli investimenti mondiali nelle rinnovabili sono calati del 7% nel 2017rispetto al 2016, e c’è il rischio che calino ancora nel 2018. Gli investimenti per le fonti fossili nel 2017 sono saliti per la prima volta dal 2014, a 790 miliardi di dollari

L’Imo vuole istituire un’area Seca mediterranea
Costa: «Sull’Ilva approfondire le bonifiche»

Costa: «Sull’Ilva approfondire le bonifiche»

Il governo alza il tiro sul’Ilva e alla futura proprietà chiede di più: sia sul piano ambientale che su quello occupazionale. Le proposte avanzate da Arcelor Mittal al vecchio governo non bastano più e il nuovo ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, ne chiede altre «fortemente migliorative»

Cina, stop alle importazioni di rifiuti solidi

Cina, stop alle importazioni di rifiuti solidi

Pechino - La Cina non vuole più essere la discarica del mondo. Pechino ha così chiuso all’importazioni degli scarti industriali e conta di emettere un divieto permanente entro il 2020. Il governo alla fine di giugno ha emanato una serie di direttive per abbassare il livello di inquinamento del suolo e dell’aria

Raccolta dati e consumo di combustibile navale / ANALISI
Scontro nave-banchina, 200 tonnellate di fuel in mare / VIDEO

Scontro nave-banchina, 200 tonnellate di fuel in mare / VIDEO

Rotterdam - Secondo le ultime comunicazioni ufficiali, sono circa 200 le tonnellate di carburante che si sono riversate in mare a seguito della collisione della nave cisterna “Bow Jubail” contro la banchina del Terminal Lbc nel porto di Rotterdam - avvenuta ieri pomeriggio durante le fasi di ormeggio

Arsenale Taranto, rimosse 1.000 tonnellate di amianto

Arsenale Taranto, rimosse 1.000 tonnellate di amianto

Taranto - «Nelle attività di bonifica amianto svolte dal solo Arsenale di Taranto su navi e sommergibili della base e nei reparti dello stabilimento sono state rimosse nel corso degli anni oltre 1.000 tonnellate di amianto». È quanto ha rivelato Luciano Carleo, presidente dell’associazione Contramianto

ADS